David Lynch


SEMINARIO: “Strategie di suspense nelle strade perdute di DAVID LYNCH” a cura della Libera Università del Cinema docenti Pierø Tomaselli e Leonardo Siniscalco 10 Maggio ore 19,30 Presso VARCO (Pigneto) Sono disponibili solo 100 posti a sedere su prenotazione acquistando un biglietto elettronico sul seguente link: https://www.metooo.io/e/davidlynch Per rimanere aggiornati in anteprima sulle attività di VARCO segnatevi alla nostra NEWSLETTER: http://goo.gl/forms/zk299L2tOf _________________________ Tutti sappiamo a cosa ci si riferisce quando si parla di un film o di un libro di suspense ma, non appena proviamo a spingerci un po’ più in là del suo mero funzionamento tecnico-narrativo, ci accorgiamo che essa è particolarmente refrattaria all’ingabbiamento concettuale: a ben guardare stentiamo ad afferrarne compiutamente il significato né riusciamo a comprenderne appieno il modus operandi. Si potrebbe addirittura sostenere della suspense quello che Agostino diceva a proposito del tempo: “Se nessuno me lo chiede, lo so; se voglio spiegarlo a chi me lo chiede, non lo so più”. Ecco che allora, sebbene da un punto di vista fruitivo/spettatoriale la suspense sia qualcosa di apparentemente molto semplice (una strategia narrativa che differisce il raggiungimento di alcuni risultati mantenendo il pubblico col fiato sospeso), a un’analisi più approfondita, essa risulta un oggetto ben più sfuggente e opaco, privo di chiari appigli teorico-concettuali che ci consentano di valutarlo nei suoi tratti distintivi e di stabilire quale sia il suo specifico ubi consistam. PROGRAMMA: · Breve indagine sui generi della detection e carrellata sui principali approcci teorici alla suspense. · Analisi di alcune sequenze di Strade perdute e Mullholland Drive in correlazione ad alcune scene di film di Hitchcock. · L’entanglement lynchano: la suspense dell’incompossibilità nel cinema di David Lynch. _______________________________________ BIO DOCENTI: Piero Tomaselli, regista e sceneggiatore, e docente della Libera Università del Cinema In prossimità dell’uscita di un suo saggio sulla suspense cinematografica, scritto a due mani con il filosofo Damiano Cantone (Suspense! Il cinema della possibilità, Orthotes, Napoli 2016), proporrà una riflessione sull’opera del grande regista americano a partire dai suoi legami con il cinema e la letteratura di detection. Si soffermerà in particolare sulle ricorrenze narratologiche che caratterizzano alcuni dei suoi capolavori e provando a evidenziare le differenze tra il funzionamento dei dispositivi della suspense messi normalmente in atto nel cinema commerciale e di genere – e in particolare nell’opera di Hitchcock – e le strategie di sospensione tipiche del cinema di Lynch. _______________________________________________ ORARI Martedì 10 Maggio 19:30 accoglienza, aperitivo e proiezione di immagini su David Lynch 20:30 presentazione, inizio seminario di Piero Tomaselli 21:15 breve pausa 22:00 fine seminario, tavola rotonda ************************************************************************* Ingresso 5 + 1 d.p posti a sedere su prenotazione sino ad esaurimento Seminario su David Lynch docenti Piero Tomaselli e Leonardo Siniscalco 10 Maggio ore 19,30 Presso VARCO (pigneto) Via Fanfulla da Lodi 1/C

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon