Interno 14: “Script Wave” di Roberto Pescetelli


Interno 14: “Script Wave” di Roberto Pescetelli A cura di Magali Moulinier 7 febbraio 2017 ore 18.30 | Interno 14 | Roma Il giorno 7 febbraio 2017 alle ore 18.30 Interno 14_lo spazio dell’AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica presenta “Script Wave” di Roberto Pescetelli, a cura di Magali Moulinier. Roberto Pescetelli (Roma 1971), formazione in Scenografia all’Accademia delle Belle Arti, fin dall’inizio del suo percorso artistico spazia attraverso tecniche pittoriche sperimentali, la fotografia e il video. La continua ricerca è il bagaglio che gli permette di avvicinarsi sempre più all’essenza delle materie e alle loro infinite combinazioni. Nelle stanze di Interno 14 l’artista presenta un movimento organico, un apparente, invisibile cerchio d’azione, un codice nato e sviluppato nel comune universo dei sensi, che descrive i suoni, le energie interiori che si propagano e realizzano quell’evento continuo e mutevole che è la natura. “Onde emozionali, vibrazioni di suoni, composizioni musicali: si diffondono, ci attraversano. Il nostro corpo è disegnato, vestito d’impronte, creste di lune, maree, cirri nel cielo, iceberg modellati. La forma energetica che accomuna natura ed esseri si rivela apparentemente immobile, ripetitiva. Possono essere spartiti del respiro, fusione, sentieri incontaminati. La teoria dei confini. Una soglia da varcare, un filtro. E di fronte a queste aperture chiunque è libero di sentire, intravedere, ricordare, desiderare. Dietro tale pace c’è la denuncia della straziante bellezza che stiamo perdendo per handicap di fusione, uguaglianza, radici. È una forma di comunicazione, diffusione e battaglia della luce che nasce dal vuoto. Una risposta al reality della paura, manovrata dal linguaggio glaciale dei media, la cura del terrore. La bellezza offerta, in continuo divenire. Il deserto avanza, il mare sale, il ghiaccio si scioglie e l’uragano è più frequente. La natura è composizione armonica, non pericolo. È grande il fiume generato dal sistema, ma una diga di consapevolezza può rallentarlo e deviarlo. Mi nutro di contaminazioni, mi fondo e tolgo. È il nostro essere senza confini l’ondeggiamento che descrivo.” (Roberto Pescetelli) Interno 14 Via Carlo Alberto 63 Roma La mostra è visitabile dall’8 al 17 febbraio 2017 dalle 19 alle 21 o per appuntamento: 3389323646 L'iniziativa non si prefigge finalità commerciali di alcun genere, ma fa parte delle attività culturali dell'associazione. Associazione Italiana di Architettura e Critica www.architetturaecritica.it UFFICIO STAMPA AIAC / Roberta Melasecca uffstampaaiac@presstletter.com / tel. 349 4945612 per info eventi:www.presstletter.com

Tag:

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon