Arte - Roberto Sottile


Un 2021 di successi per il Critico d’Arte e Curatore Roberto Sottile, e nuovi ed internazionali progetti per il 2022.


Progetti di straordinaria rilevanza per il mondo dell’arte e della cultura quelli realizzati in questo 2021 dal Critico d’Arte e Curatore Roberto Sottile, classe 1982, considerato a pieno titolo, una delle più autorevoli nuove voci del mondo della critica d’arte e della cultura. Un importante traguardo reso possibile grazie ad una ricerca, critica e curatoriale, che in questi ultimi anni è stata capace di spaziare dai grandi artisti del Novecento Italiano ad una generazione di giovani artisti contemporanei provenienti da tutta Italia.

Dalla mostra storica “il linguaggio dell’anima” su Luigi Montanarini, artista della Scuola Romana, realizzata grazie all’Associazione Artistica Archivio Luigi Montanarini, e nello specifico con il Presidente Luca Simone Tarabella, alle mostre del Centenario di Vinicio Berti, ad Empoli, presso la Galleria d'Arte Nozzoli di Nicola Nozzoli, presso Palazzo Pretorio a Certaldo e presso la Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale e il Museo del Presente di Rende in co-curatela, questi due ultimi appuntamenti, con Claudio Crescentini. Un 2021 che nonostante la pandemia da Covid19, che ha segnato numeri da record nella programmazione artistica “intrecci Contemporanei”, presso il Museo del Presente di Rende, un appuntamento dedicato all’arte contemporanea, reso possibile grazie alla fondamentale ed importante collaborazione tra Sottile e l'Amministrazione Comunale di Rende con il Sindaco Marcello Manna e l'Assessora alla Cultura Marta Petrusewicz, che va avanti da quasi cinque anni. Una programmazione capace di raggiungere numeri da record, ospitando oltre 500 artisti per ben 17 appuntamenti solo negli ultimi 12 mesi. Dalla mostra degli illustratori Nicolò Canova e Fernando Cobelo, a Marco Da Rold, Massimiliano Ferragina, Giuliana Paolucci, ad altri artisti come Visionimiopi con il progetto dello stylist Mimmo Russo, alla produzione e curatela della performance art-video del noto artista napoletano Mauro Maurizo Palumbo, "Thauma" che ha ottenuto importanti apprezzamenti di pubblico e di critica, solo per citarne alcuni.

Una ricerca critica e curatoriale quella di Roberto Sottile, diventata ormai di caratura nazionale con importanti appuntamenti non solo in Calabria ma su tutto il territorio nazionale con prestigiose collaborazioni con artisti, studiosi e critici d’arte.

A tal proposito vale la pena ricordare il progetto performativo di Kardietà, realizzato a Roma con Massimiliano Ferragina e con Monica Argentino, la collaborazione con l'artista napoletano Nicholas Tolosa, con tre importanti e prestigiosi progetti; presso il MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, Il Museo del Parco Nazionale del Vesuvio e presso la Basilica paleocristiana di San Gennaro extra moenia, con la Fondazione di Comunità San Gennaro. Il progetto “OSMOSI risonanze d’arte contemporanee”, presso il Museo Orto Botanico di Roma, che ha visto impegnato Sottile nella realizzazione dei testi critici del volume di questo importante e prestigioso appuntamento che ha visto coinvolti gli artisti Salvatore Cammilleri, Carla Sacco, Donatella Vici, Francesca Nesteri, Vera Maria Gjermundsen, Marco Cavalieri, Mauro Bagella e Lisa Monna.

Un 2021 che segna anche altre importanti collaborazioni che hanno iniziato a muovere i primi passi; dal progetto con l’artista NUUCO, a Marielle Stella, Angelo Gallo, e con A60 International Art Milano e Firenze, per l’importante progetto dell’Annuario d’Arte Contemporanea Cina-Italia 2021, reso possibile grazie a questa nuova sinergia tra lo stesso Roberto Sottile e il direttore esecutivo Pengpeng Wang. Un 2021 che si chiude con importanti traguardi ma anche un 2022 che si apre con la collaborazione con l’Archivio Gualtiero Nativi, per la grande mostra dedicata al Maestro astrattista che si realizzerà nel prossimo mese di gennaio, e poi ancora il progetto con il curatore Davide Sarchioni per la realizzazione della mostra dell'Artista Thomas Lange.


Lo staff di ignorarte

Percorsi