Annarita Borrelli (poeta) ad Estrazione/Astrazione


Nasce a Castellammare di Stabia nel 1979, ma vive e respira aria della Magna Grecia, trascorrendo i suoi primi anni 18 anni di vita ad Agropoli (SA) accanto ai templi di Paestum. Lì nascono le sue prime poesie. Vince numerosi premi letterari sin dall’età di 6 anni. Nel corso dei suoi studi classici, si dedica anche al canto lirico ed al pianoforte dando spazio al suo spirito poliedrico. Tuttavia, il talento poetico si palesa e si esprime nel tempo, anche nel corso degli anni che accompagnano gli studi universitari di taglio economico – umanistico; consegue il diploma di Canto Lirico, si laurea in Economia aziendale - Organizzazione e Psicologia del lavoro. Nel 2004 inizia ad esprimersi elaborando una nuova visione del circostante e si inizia ad occupare di critica d'arte. Un turbamento mimico diviene ricerca spirituale necessaria e la poesia si afferma come il suo strumento di narrazione dell'arte d'ispirazione sempre legata all’umano sentire. Pubblica i suoi primi scritti all’interno di due raccolte; nel 2014 vince il Premio Internazionale di Arte Contemporanea“Adrenalina” - Sezione Letteratura, con la poesia "Il Mio Paradiso". Inizia la sua collaborazione con l’artista visivo Salvatore Cammilleri; scrive un Manifesto sul valore dell’arte in collaborazione ed inizia a coadiuvare il Direttivo Artistico di Eureka! non solo come autore, ma anche collaborando per le attività di comunicazione e pubbliche relazioni. Nel 2014 il poeta si dedica ad un progetto autoriale con cui concede voce all’arte attraverso le parole degli artisti, raccogliendo il materiale all'interno del progetto "Intervistare l'Arte". In occasione del Festival d’Arte Contemporanea Estrazione/Astrazione organizzato da Eureka! propone, in collaborazione con Salvatore Cammilleri, un lavoro artistico in cui si intrecciano Installazione, Video Art e Poesia: L’Autrice. A metà 2015 con Salvatore Cammilleri fonda il portale di informazione culturale ignorarte.com. Nel dicembre 2015 partecipa al progetto "Preludio" donando all'antico Palazzo Cafisi di Favara (Ag) una poesia ed il volto dell'opera visiva "L'Autrice" di Salvatore Cammilleri. Nello stesso periodo partecipa alla collettiva di video art GENE attraverso un ulteriore meccanismo di comunione tra arte visiva e poesia. GENE viene distribuito su tutto il territorio nazionale in diversi festival e contesti. Nel febbraio 2016 partecipa al progetto "MISTIC O..." nell'ambito della sperimentazione "Art in public spaces" curato dall'Accademia de Royal de Bruxelles presso la FARM CULTURAL PARK di Favara.


http://annaritaborrelliau.wix.com/poeta

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon