Stagione teatrale "Con gli stessi occhi"



“Senza libertà di scelta non c’è creatività,

senza creatività non c’è vita”


Una stagione ad alto contenuto creativo. Una stagione pensata per coinvolgere e stupire. Per creare intorno al Teatro Libero un movimento pulsante di idee e di confronto. Con una particolare attenzione ai linguaggi contemporanei. Che siano autori noti rivisitati o nuove drammaturgie originali, vogliamo che il Teatro Libero regali uno sguardo vivace sul mondo circostante.

Un luogo dove emozionarsi ed emozionare. Si racconteranno molte storie, s’incontreranno molti artisti, si vedranno molte sensibilità in cammino. Ogni incontro con l’umano nella sua profondità è un incontro con l’ignoto e noi ci scaveremo dentro, per far sgorgare sulla scena le bellezze, gli anfratti misteriosi, i sorrisi e le contraddizioni che ci abitano. Abbiamo invitato le compagnie residenti e le compagnie ospiti del Teatro Libero a camminare nel presente. A raccogliere le storie che ci appassionano, i personaggi che ci seducono e trattarli con modernità. Non può essere altrimenti il teatro, non può che essere contemporaneo al mondo in cui si esprime.

Perché i linguaggi cambiano in continuazione, perché siamo in un epoca di passaggio, perché siamo in un momento di difficoltà, perché non sappiamo più chi siamo e facciamo fatica a immaginare dove andremo, perché ci sentiamo sempre più fragili, perché vorremmo proteggerci, perché vorremmo dare tutto l’amore che ci spacca dentro, perché vorremmo capire un po' meglio quello che sentiamo, perché vorremmo incontrare occhi simili ai nostri… per queste e per mille altre ragioni sarà un privilegio far parte di questa stagione. Come artista, come spettatore occasionale, come frequentatore assiduo, come inquilino del terzo piano, come abitatore di sogni… essere insieme in questa stagione sarà un modo per vivere il nostro tempo con passione. Fare teatro da gioia e crea gioia, che le storie siano comiche, epiche, ironiche o atroci, sprigioneremo insieme la sana follia degli instanti imperdibili.


Corrado Accordino (Direttore Artistico)



TLLT Teatro Libero Liberi Teatri – Residenze Urbane


La stagione 2016/2017 di Teatro Libero segna un momento di passaggio all’interno di TLLT, l’associazione che da anni è cuore pulsante del teatro: un passaggio maturato negli anni e preparato da tempo, un nuovo corso.

Teatro Libero è la casa di TLLT associazione che raggruppa dieci diverse compagnie teatrali che si pongono in Residenza Urbana, ovvero co-abitano e co-gestiscono gli spazi di via Savona 10: La Danza Immobile, Skenè, Teatri Possibili, CHRONOS3, Fenice dei Rifiuti, Palco Off, Effetto Morgana, Giorni Dispari, Realtà Debora Mancini, PianoInBilico.

Questo progetto, nato da un’idea di Corrado D’Elia, è una formula vincente di condivisione, un modo virtuoso di affrontare il mondo del teatro sempre più difficile da approcciare, soprattutto per le giovani compagnie indipendenti.

Grazie all’attività degli ultimi anni, l’associazione si è strutturata, ha acquistato solidità ed ora offre alle compagnie socie servizi, spazi e personale adatto a coordinare il lavoro di tutti.

Quindi da quest’anno Teatro Libero sarà vissuto diversamente dalle dieci compagnie che vogliono, con forza e determinazione, rendere questo luogo fucina creativa di idee e pensieri artistici.

Compagnie diverse per formazione, provenienza, interessi artistici che lavorano insieme, con il coordinamento della direzione artistica di Corrado Accordino e Manuel Renga, per dare vita ad una stagione unica e nuova.

Gli spettatori storici di Teatro Libero troveranno un rinnovato senso di familiarità, mentre i nuovi spettatori troveranno un ambiente fresco, vivace, pronto al confronto e alla condivisione.

TLLT vuol dire teatro, danza, musica; classico e contemporaneo.

TLLT vuol dire anche condivisione, progettazione, divertimento, riflessione.

TLLT è, nella nostra idea, un luogo di accoglienza.

TLLT vuole offrirvi una stagione teatrale indimenticabile.

Quindi non resta che invitarvi a Teatro Libero per vivere con noi questa nuova avventura. Buon Teatro a tutti!

Manuel Renga

(Direttore Artistico)


Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon