Il MIRC: la porta sull’editoria italiana aperta al mondo.


Il MIRC: la porta sull’editoria italiana aperta al mondo. Iscrizioni fino al 27 gennaio

A motivo del grande interesse che sta riscuotendo, è stato prorogato fino a venerdì 27 gennaio il termine ultimo per registrarsi al MIRC - Milan International Rights Center, lo spazio di 3mila metri quadrati riservato dal 19 al 21 aprile agli editor, ai responsabili diritti, agli agenti letterari e ai talent scout di tutto il mondo, per far conoscere il meglio della produzione editoriale italiana. Una preziosa occasione di incontro e di dialogo dal respiro internazionale, per la contrattazione di diritti e per sondare nuove opportunità di relazione e di mercato. Gli espositori di Tempo di Libri, come pure le agenzie letterarie e le case editrici straniere, accederanno al MIRC gratuitamente (per gli altri, il costo è di 750 euro + IVA), sempre previa registrazione.

Registrazioni e informazioni sul sito Milan International Right Center

Il racconto: dissidenza e libertà di pensiero con Asli Erdogan alla prima anteprima di Tempo di Libri

Il 12 gennaio al Teatro Dal Verme di Milano è risuonato con forza il richiamo alla responsabilità civile e alla difesa del libero pensiero, grazie alle parole della scrittrice turca Asli Erdogan, al suo primo intervento pubblico dopo l’uscita, in libertà provvisoria, dal carcere di Istanbul dove era reclusa dallo scorso agosto: “Viviamo in un momento in cui bisogna chiedersi cosa significhino le parole reato, diritto, colpa, condanna, libertà, innocenza; tutte parole che in Turchia sono rimesse in discussione. (…) avverto un grosso ruolo di responsabilità nei confronti di tutti coloro che sono ancora ingiustamente detenuti e non hanno voce”. L’incontro, dedicato secondo la bussola dell’Alfabeto alla D di dissidente, ha inaugurato la serie di anteprime di Tempo di Libri che segneranno il percorso di avvicinamento alla nuova Fiera dell’Editoria Italiana. Leggi il reportage

Lo spazio dedicato agli editori che dal 19 al 23 aprile 2017 parteciperanno alla prima edizione di Tempo di Libri: un ospite, una casa editrice, tre domande.

Guido Tommasi (Guido Tommasi Editore)

La sua casa editrice è...

Una scommessa vinta. All’inizio, verso la fine degli anni Ottanta, pubblicavo testi universitari poi, nel 1999, decisi di aprirmi al mercato libero puntando sul cibo: una mia passione – è un tema trasversale che consente di comprendere meglio società e culture – e un modo per essere riconoscibile da librai e lettori. Non avrei mai potuto competere con gli editori generalisti mentre in quel settore non c’era quasi nulla. Oggi siamo la prima casa editrice in Italia nel segmento Food e nell’illustrato non-fiction e si può dire che abbiamo avviato quella new wave gastronomica che ancora oggi ci sommerge.

Perché ha scelto di venire a Tempo di Libri? Perché da anni attendevo questo momento. Ho sempre pensato che la Fiera del libro si dovesse svolgere a Milano, dove si produce il 70% dei libri stampati in Italia e si vende il 40% del totale nazionale. Pochi lo dicono però, pare sia imbarazzante parlare di costi e produttività, e si tende a pensare che gli editori siano dei messia inviati ad evangelizzare i lettori senza scopo di lucro, sopravvivendo chissà come. È il più grande equivoco che grava sull’editoria italiana: certo, produciamo cultura, un bene immateriale, ma non si deve dimenticare che dobbiamo farlo reggendoci sulle nostre gambe. Cosa pensa del progetto A Tavola? È un’ottima idea allestire un’area dedicata a un racconto più esperienziale delle pubblicazioni enogastronomiche, dove le persone possano mettersi alla prova e imparare. Ho molta esperienza di cooking show, coinvolgere il pubblico attraverso gli autori è divertente e utile: permette di osservare la risposta della gente, il livello di attenzione e coinvolgimento verso i temi proposti e i protagonisti che li affrontano. Credo porterò alcuni giovani autori italiani che sto coltivando: ci sono troppi libri di cucina italiana scritti da stranieri che pretendono di “raccontarci” la nostra cultura gastronomica.

Venerdì 27 gennaio Ultimo giorno per inviare l’application per il MIRC; giornata conclusiva del XXXIV Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri. Mercoledì 1 febbraio Quarta riunione a Milano del Comitato Scientifico di Tempo di Libri.

La Fiera

Tempo di Libri si svolgerà a Milano presso il quartiere espositivo di Rho-Fiera Milano, nei padiglioni 2, 4 e 1 (MIRC), da mercoledì 19 a domenica 23 aprile 2017.

Gli orari

Tempo di Libri sarà aperta ogni giorno dalle ore 10 alle 19.30.

Tempo di Libri Il sito ufficiale della Fiera. Con informazioni sull'evento, gli organizzatori, l'area stampa e la sezione dove scaricare i moduli di iscrizione. AIE Il sito dell'Associazione Italiana Editori, co-fondatrice attraverso la società di servizi Ediser di Fabbrica del Libro (la società che organizza Tempo di Libri). Fiera Milano Il sito di Fiera Milano. Terzo operatore al mondo nel settore fieristico, è co-fondatore di Fabbrica del Libro e gestisce gli spazi espositivi di Milano-Rho dove si svolgerà Tempo di Libri.

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon