CONNECT_DISCONNECT 5 giorni_5 ospiti




CONNECT_DISCONNECT

5 giorni_5 ospiti


15-19 maggio 2017

Ore 16.00 – 19.00 (tutti i giorni, dal lunedì al venerdì)

Via del Vascello 35, Roma


Ingresso libero



Dal 15 al 19 maggio 2017 la Fondazione Baruchello presenta il progetto Connect_Disconnect: cinque giorni di incontri con altrettanti ospiti, concepiti come una lunga performance a più voci aperta alla partecipazione del pubblico.

Partendo da prospettive diverse, la giornalista e scrittrice Luciana Castellina, lo psicoanalista Domenico Chianese, il fisico Giovanni Jona Lasinio, la germanista Camilla Miglio e l’artista Antoni Muntadas inviteranno il pubblico a immaginare nuovi intrecci tra linguaggi, storie, geografie, sistemi, affrontando ognuno, ogni giorno, casi di studio o argomenti particolari specificamente scelti.


La questione della connessione, (del connettere, della connettibilità) sembra essere oramai divenuta centrale e quasi sinonimo di società contemporanea, di transiti e flussi. Connettere è tuttavia un termine che deve essere analizzato nuovamente. Il progetto tenta questa indagine e pone la connessione in relazione al suo apparente contrario: la disconnessione come pratica di svincolamento, rottura, recupero di spazio e tempo, possibile controtendenza dalla quale ripensare il desiderio e la necessità di stabilire nessi, semmai imprevisti. In un’epoca contraddistinta dalla paura, dal pericolo di nuove forme di conflitto mondiali e in cui si decide la costruzione di nuove barriere e di confini tra nazioni, provare a ripensare la relazione Connect_Disconnect costituisce una possibilità per avere altre chiavi di lettura del nostro presente.




Programma


Lunedi 15 maggio

Dove va questa Europa?

Luciana Castellina, giornalista e scrittrice


Martedì 16 maggio

Tra il dentro e il fuori

Domenico Chianese, psicoanalista


Mercoledì 17 maggio

L’asimmetria e la vita: un problema aperto

Giovanni Jona Lasinio, fisico


Giovedì 18 maggio

Celan e Bachmann: Geopoetica della disconnessione (L'Est sulla Senna, la Boemia sul mare)

Camilla Miglio, germanista


Venerdì 19 maggio

La costruzione della paura (The Construction of Fear)

Antoni Muntadas, artista


Sabato 27 maggio alle ore 15.00, presso Palazzo Chigi ad Ariccia, vicino a Roma, nell’ambito della terza edizione di GRANPALAZZO la Fondazione Baruchello presenta Adozione della pecora. Un gregge di pecore in legno viene condotto dai visitatori e dagli ospiti di GRANPALAZZO, che ne diventano così i “pastori”. Le decine di pecore sono trasportate attraverso le sale, caratterizzandosi come presenza insolita tra le opere delle gallerie e gli ambienti di Palazzo Chigi. Un'azione corale che affronta i concetti di responsabilità, condivisione e “farsi carico” (www.granpalazzo.org).