ALESSANDRO SERRA, LOREDANA PARRELLA, MARCO CHENEVIER, ALDES - GLI APPUNTAMENTI DI TEATRI DI VETRO DA


11^ edizione TEATRI DI VETRO “Guarda indietro, guarda avanti” Dal 21 settembre al 12 novembre - Roma direzione artistica Roberta Nicolai Gli spettacoli in programma dal 2 al 6 ottobre: Teatropersona/Sardegna Teatro, Loredana Parrella/Cie Twain, Marco Chenevier/TiDA Théâtre Danse, Giselda Ranieri/Aldes, Stefano Questorio/Aldes Teatro Vascello – Carrozzerie n.o.t.

Ha preso il via 21 settembre l’11^ edizione del Festival Teatri di Vetro, una tra le più importanti rassegne italiane di arti sceniche contemporanee. Oltre 40 spettacoli in programma, che si concentreranno nel mese di ottobre con una programmazione di danza e teatro ricca di prime nazionali. Tratto dal classico di Shakespeare, andrà in scena il 2 ottobre al Teatro Vascello, ore 21, “Macbettu” di Alessandro Serra, regista e fondatore della compagnia Teatropersona e coprodotto dal Sardegna Teatro. Lo spettacolo è nato nel corso di un reportage fotografico tra i carnevali della Barbagia, una vasta regione montuosa della Sardegna, ed è interpretato in sardo da soli uomini, come vuole la tradizione del teatro elisabettiano. Lo spazio scenico vuoto è attraversato dai corpi degli attori che disegnano luoghi ed evocano presenze. Pietre, terra, ferro, sangue, positure di guerriero, residui di antiche civiltà nuragiche, materia che non veicola significati, ma forze primordiali che agiscono su chi le riceve. Non solo teatro ma anche danza: il 5 e il 6 ottobre il Festival si sposterà alle Carrozzerie n.o.t, partner di lunga data della storica rassegna romana. Il 5 ottobre, alle ore 21, andrà in scena Loredana Parrella/Cie Twain con “Cigno”, presentato in prima nazionale a Trasmissioni, un progetto realizzato da Teatri di Vetro a Tuscania (VT). Cigno è la costruzione di partiture corporee e ritmiche dentro le variazioni musicali di un assolo divenuto tanto famoso da entrare nell’immaginario collettivo "La morte del cigno", coreografato da Michel Fòkine per la danzatrice Anna Pavlova nel 1907. Il corpo che danza cerca sé stesso: porta con sé movimenti e gesti nati altrove, nella vita, nella coreografia, alla ricerca di un’autenticità espressiva che non può non partire dalla tecnica, per poi tentare di liberarsene. A seguire, alle ore 22,30, la compagnia TIDA di Marco Chenevier in “Questo lavoro sull’arancia”, si interrogherà sulla natura del dispositivo scenico a partire da dinamiche di potere, di violenza, del rapporto sadomasochistico che ricorda il noto film Arancia meccanica. Il 6 ottobre, ore 21, debutta in Prima Nazionale “T.I.N.A.” di Giselda Ranieri/Aldes.Traendo ispirazione dal famoso acronimo coniato da Margaret Thatcher, T.I.N.A. riflette su una situazione contemporanea che ha portato le premesse di allora quasi agli estremi opposti: dal There Is No Alternative all’odierno essere sommersi da una miriade di possibilità, di informazioni, dati, indici, likes. Un mare magnum di occasioni che ipoteticamente si propone come orizzonte di felicità si trasforma, non di rado, in realtà ansiogena: uno stato confusionale che turba il soggetto fino quasi a relativizzarne il punto di vista. Alle 22, sempre prodotto da Aldes, “Album” di Stefano Questorio parte da un concetto di base semplice e rigoroso: coreografare un intero album di un gruppo rock come se fosse musica per balletto, un Lago dei Cigni la cui materia sonora è in questo caso un'opera dei Suicide, duo punk newyorkese degli anni 70.

Programma: 2 ottobre | Teatro Vascello | Via Giacinto Carini 78 MACBETTU | TEATROPERSONA/SARDEGNA TEATRO | ore 21 5 ottobre | Carrozzerie n.o.t. | Via Panfilo Castaldi 28/a CIGNO | LOREDANA PARRELLA/CIE TWAIN | ore 21.30 QUESTO LAVORO SULL’ARANCIA | MARCO CHENEVIER /TiDA Théâtre Danse | ore 22.30 6 ottobre | Carrozzerie n.o.t. | Via Panfilo Castaldi 28/a T.I.N.A. | GISELDA RANIERI /ALDES | 21.00 ALBUM | STEFANO QUESTORIO / ALDES | 22.00 ingresso spettacoli: intero 10 euro | ridotto 5 euro ingresso serata del 5 e del 6 ottobre: intero 15 euro | ridotto 10 euro L'ingresso alle Carrozzerie n.o.t. è riservato a soci - tessera associativa 3 euro

Il programma completo su: www.teatridivetro.it SCARICA QUI LA CARTELLA STAMPA DEL FESTIVAL Per info e prenotazioni promozione@triangoloscalenoteatro.it Ufficio Stampa Antonella Bartoli | bartoli.anto@gmail.com | +39 3397560222 Ilenia Visalli | ufficiostampa@triangoloscalenoteatro.it | +39 3293620879

Tag:

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon