Musica - LATENTE


Raccontateci la storia del nome della vostra band ...
 Il nome della band nasce da una ricerca sul vocabolario: Una sera dopo la registrazione del nostro primo ep della nostra formazione attuale ci chiamarono a fare un intervista in una web radio; ancora non avevamo un nome! Sulla strada per la radio grazie ad un vocabolario di un vecchio nokia e65 trovammo la parola “LATENTE” . In quel momento colpi tutti e 4, soprattutto per il suo significato, che ci appartiene, e in più suonava fottutamente fico “i Latente”.


Da cosa trae ispirazione il vostro sound?

I nostri lavori prendono spunto soprattutto dalla vita di tutti i giorni, dalle difficoltà da affrontare, e dalla ricerca del metodo più giusto per superarle, dalla felicità e dalla malinconia, dalle percosse a strattoni della vita. Un pò come diceva Baudelaire: “Ci sono pelli corazzate con le quali il disprezzo non è più una vendetta.”

Parlateci del nesso concettuale che esiste tra i vostri testi e la vostra musica ...

Il feeling che abbiamo tra la nostra musica e i nostri testi è una cosa collegata, quando componiamo una musica sappiamo quasi sempre di che testo quella musica ha bisogno, è una sinergia che si crea in automatico, il feel del pezzo già esprime un emozione, il testo viene fuori dallo stomaco, non è mai una prima stesura ovviamente, molto di quello che facciamo nasce di getto.

La vostra band nel futuro ... Noi 4 insieme, sul palco. Con magari un bel furgone fuori.

Dal vivo prossimamente ci potrete vedere al Rocknroll Club di Milano (08/10), al KM33 a Trezzo sull'Adda (Mi) (13/10) e al Joe Koala di Osio Sopra (Bg) (20/10).

Lo staff di ignorarte

Tag:

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon