SOS PARTENOPE


SOS Partenope. 100 artisti per il libro della città arriva nel rione Sanità. La mostra, organizzata da ilmondodisuk, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, si trasferisce nel suggestivo scenario dell’Acquedotto Romano Augusteo del Serino. Venerdì 24 novembre, alle 17.30, si inaugurerà infatti la nuova tappa dell’esposizione attraverso l’incontro con Jean-Noël Schifano che parlerà di Napoli e del suo Dizionario appassionato. Ci sarà un intervento musicale di Aurora Giglio, accompagnata dalla fisarmonica di Vittorio Cataldi, dal titolo La posteggia napoletana: orgoglio e identità. L’evento espositivo è organizzato in questa occasione in sinergia con l’associazione Vergini Sanità che opera nel quartiere omonimo per contribuire al rilancio storico e artistico dell’area situata nel cuore antico di Napoli.

SOS Partenope. 100 artisti per il libro della città è la mostra itinerante realizzata grazie alla donazione di circa 140 artisti italiani e stranieri - e soprattutto napoletani - per finanziare la traduzione e la pubblicazione del libro Dictionnaire amoureux de Naples di Jean-Noël Schifano, giunto alla sua quarta edizione nel 2016. Un'operazione lanciata dalla società cooperativa ilmondodisuk con l'obiettivo di diffondere l’autentica immagine di Napoli in quasi 600 pagine, nonché in un e-book e color-book. Terminata la prima parte della campagna di crowdfunding - con la raccolta di 10,540 euro sulla piattaforma Meridonare -, che ha permesso di raggiungere il primo traguardo - acquisire appunto i diritti di pubblicazione della casa editrice Plon e tradurlo -, si dà vita ora al secondo passaggio, quello per impaginare, stampare e diffondere il volume che in italiano sarà Dizionario appassionato di Napoli.

Per realizzare la raccolta fondi, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Napoli di Nino Daniele, è nata la mostra SOS Partenope. 100 artisti per il libro della città, inaugurata, la primavera scorsa, al Castel dell’Ovo, con la visita a pasquetta anche del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Una chiamata alle arti cui hanno risposto autori di differenti generazioni da tutt’’Italia e anche dall’estero, con fotografie, sculture, dipinti, quadri e installazioni del valore di 200 euro ciascuna, e che saranno esposte o proiettate in questo appuntamento alla Sanità. Una mostra che è stata già ospitata dalla Basilica di San Giovanni Maggiore tra maggio e giugno al centro storico e poi al centro Orafo La Bulla in zona Mercato con gli aperitivi d'arte di luglio. La traduzione italiana è attualmente in corso: a realizzarla, le allieve dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, guidate dal professore Alvio Patierno. Gli artisti partecipanti vanno da Peppe Esposito a Mauro Fiore, da Renato Aiello a Silvia Rea, da Marco Maraviglia a Marina Bufano e fino a Barbara Karwowska solo per citarne alcuni (la lista completa è sotto e consultabile al link sempre allegato a fine comunicato).

Unico francese cittadino onorario di Napoli, lo scrittore e traduttore Jean-Noël Schifano, che ha diretto l’iInstitut Français di Napoli al Grenoble negli anni novanta, organizzando esposizioni, dibattiti e rassegne, ha appena pubblicato in Francia per la casa editrice parigina Gallimard Le corps de Naples. Nouvelles chroniques napolitaines - Il corpo di Napoli. Nuove cronache napoletane. Ancora un libro che testimonia il suo grande amore per la città del Vesuvio in ottanta storie per descrivere una civiltà millenaria, unica al mondo come disse anche a suo tempo Marcelle Padovani. La serata si chiuderà poi con un piccolo rinfresco, in collaborazione con due realtà importanti del Borgo dei Vergini: La Bottega del Vino di Marco Esposito e La Frutteria di Antonio e Clara Lenti, nello spirito di collaborazione e sinergia che da sempre contraddistingue la valorizzazione del territorio e di questa municipalità cittadina.


GLI ARTISTI CHE PARTECIPANO E IL TITOLO DELLE LORO OPERE (se possibile lasciare la lista qui sotto o almeno incollare il link sottostante che cita gli autori che hanno l’unica opportunità di essere visibili)


http://www.ilmondodisuk.com/sos-partenope-la-carica-degli-oltre-100-artisti-arriva-nella-basilica-san-giovanni-maggiore/


RENATO AIELLO Haine pour personne, amour pour tous

FRANCESCO ALESSIO Paesaggio di legni e carta

ENZO ANGIUONI Mediterraneo

MARIA CRISTINA ANTONINI Tra mare e mare

ARVEDO ARVEDI Legami di Gioia

VINCENZO AULITTO Vulcanica

LUIGI AURIEMMA EART

VITTORIO AVELLA Paesaggio

ANGELO BACCANICO Paesaggio in rosso

BALATRESI MATHELDA Mina in fiore

ANDREA BIFFI Slip nero e dintorni

TOMASO BINGA Quadrimotore

RAFFAELE BOEMIO AFONA

GIANVINCENZO BORRIELLO VISION

MARINA BUFANO Complicità

NANDO CALABRESE Finalmente!

MANUELA CAPUANO L’abbraccio

CLAUDIO CARRINO Giallo di Napoli

MARIA LUISA CASERTANO Barlumi di luce

CASERTANO GEROLAMO FIGURA

MARISA CIARDIELLO Gli amanti

LUISA COLANGELO Valicare-I muri di Napoli

ANNA CORCIONE Heart Yellow (opera di entrambe)

ROSARIA CORCIONE “ “

GABRIELE CASTALDO Pagate a vista al portatore

VITTORIO CORTINI Carta straccia

VINCENZO COSITORE Hiddensouls

CARLO COTTONE Vesuvius n.4

GIOVANNI CUOFANO Magma Bianco

MARTINA CODISPOTI Tra le mani

ALFONSO COPPOLA L’avvenire è ormai passato

PASQUALE COPPOLA Frammentazione 37

DARIO CUSANI Castellovo Pope

MARIA PIA DAIDONEAzzurri in rete

DIANA D’AMBROSIO Corsa

PALU’ DE ANDRADE Rose is a rose

LIBERO DE CUNZO Terzo millennio

REGINA DE LUCA Matrimonio Anacaprese

REGINA DE LUCADioniso, Il Chiaroscuro

PINA DELLA ROSSA Lo spirito abitato

DE LUCA AUGUSTO Herman Nitsch

ROBERTA DE MADDI Bonheur

GINEVRA E VIRGINIA DE MASI La natura è maestra di danza. Performance

GINEVRA E VIRGINIA DE MASI Reflections, passo a due, coreografia di Luciano Cannito

ARMANDO DE STEFANO Tarantella

GIANNI DE TORA La civiltà e i segni

ANGELINA DI B