Musica - Fernando Alba


Perché la musica …

se è di qualità rompe ogni barriera ed arriva al cuore regalandoti un’emozione.


Da cosa trae ispirazione il tuo sound?

Dalla vita di una Metropoli come Roma che mi da l’opportunità di conoscere sempre nuove persone, dai continui viaggi che faccio in Italia e in Europa per motivi musicali e di piacere, dall’essere nato su un Isola ed aver avuto come vicino di casa un vulcano come l’Etna, ma soprattutto dalla voglia di essere me stesso.


Parlaci del nesso concettuale che esiste tra i tuoi testi e la tua musica …

Musica e Parole nella mia attività di Cantautore nascono insieme. Non c’è canzone venuta fuori dalle mie mani che non sia stata sposata con la sua parola, in rari casi la cambio strada facendo. Quando scrivo una canzone ci metto poco più di 15 minuti, se è passata un’ora è sto ancora sul pezzo, lo cestino perché non è una canzone “ispirata”.


Raccontaci la tua ultima “fatica” discografica …

Stiamo parlando di Foglie Gialle, “fatica” perché oltre ad aver scritto, composto e cantato il brano, curandone tutti gli aspetti produttivi, sono stato anche regista e montatore del videoclip. Sono soddisfatto del risultato e felice di aver avuto al mio fianco un attrice come Elisabetta Rocchetti, protagonista di diversi film Cult a cui sono molto legato. Grazie a Lei ho avuto l’ispirazione per il video e mi ha incoraggiato a curarne la Regia,. Foglie Gialle è una canzone che ho scritto per gli amori stagionali, per tutti quelli che non dimenticano le emozioni vissute con una persona cara e ne rievocano il ricordo e le emozioni passate con l’arrivo della stagione, che per molti è l’estate, nel mio caso è l’autunno. Visto il periodo d’uscita di questo singolo ho scelto Foglie Gialle per aprire le danze al mio nuovo Album “Nello Stesso Acido”, anche perché è fra le mie canzoni più famose perché è stato un precedente successo internazionale sia nella versione Inglese Golden Leaves, cantata da Noemi Smorra e Lena Katina (t.A.T.u.) che in quella in Spagnolo Hojas Amarillas cantata da Stephanìa Sanquìz con la stessa Noemi.



Lo staff di ignorarte


Tag:

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon