Dialogues #1 Notturno domestico Davide Dormino e Silvia Giambrone


Dialogues #1 Notturno domestico Davide Dormino e Silvia Giambrone a cura di Fabrizio Pizzuto Talk & finissage martedì 10 aprile 2018 - ore 18.00 Spazio Y - Via dei Quintili, 144 Roma

In occasione del finissage di Notturno Domestico i protagonisti della mostra, Davide Dorminoe Silvia Giambrone, incontrano il pubblico per presentare un focus sulla propria ricerca artistica. Partendo dall’analisi dei due lavori site specific, realizzati per Spazio Y nell’ambito del ciclo espositivo Dialogues, che riflettono in modo critico e con approcci diversi sulle dinamiche relazionali, si discuterà della genesi del progetto e delle potenzialità o delle difficoltà riscontrate nel dover lavorare in dialogo all’interno di uno spazio così contenuto come quello di Spazio Y. L’incontro sarà anche spunto per approfondire il percorso fatto finora dai due artisti, del loro incontro, che li ha poi portati a condividere lo studio come spazio di lavoro comune, fino ad arrivare agli ultimi progetti che interessano la loro ricerca. Il talk sarà moderato da Fabrizio Pizzuto, curatore della mostra, e vedrà la partecipazione diAntonio Chimienti, psicologo e psicoterapeuta che segue con il progetto NOEO una ricerca focalizzata sull'incontro tra la funzione psicologica, psicoanaliticamente orientata, e l’intervento che utilizza la cultura come leva di sviluppo entro i diversi sistemi di convivenza (quartieri, città, organizzazioni). Durante il finissage verrà inoltre presentata un’edizione limitata di stampe serigrafiche, frutto della collaborazione dei due artisti, e acquistabili presso lo spazio espositivo. TALK ore 18:00 FINISSAGE ore 19:00 _ DAVIDE DORMINO (Udine 1973) attraverso la scultura, il disegno e la rielaborazione di sistemi arcaici di lavorazione dei materiali come la pietra e i metalli, Davide Dormino sviluppa nuove forme di espressione che vengono declinate in progetti scultorei ed installativi di piccolo e grande formato. La sua ricerca combina una riflessione su concetti cardine quali la memoria, la storia e la sua relazione con l’uomo ad una tangibile fisicità esecutiva che caratterizza ogni suo lavoro. www.davidedormino.com SILVIA GIAMBRONE (Agrigento 1981) utilizzando diversi linguaggi - performance, installazione, scultura, suono, video - il lavoro della Giambrone esplora le politiche e le pratiche del corpo, con una particolare attenzione alle dinamiche relazionali di assoggettamento, di accettazione dello stesso e degli equilibri di potere che si radicano nell’intimità del quotidiano. www.silviagiambrone.com

Tag:

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon