Convergenze Expo 2018


Convergenze Expo 2018





Dal 30 giugno all’1 luglio 2018 approda a Roma “Convergenze Expo”, nella suggestiva location della Cartiera Latina, situata nel Parco dell’Appia Antica.


La manifestazione nazionale, dedicata all’incontro tra le diverse discipline artistiche, ideata e diretta da Monica Bisin è alla sua prima edizione.


Scambio, opportunità e formazione, queste le parole chiave che declinano il senso della mission di “Convergenze”.



Patrocini e Partnership


“Convergenze Expo” ha ottenuto il Patrocinio del Parco dell’Appia Antica, della Regione Lazio e dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara.


Importante è la partnership culturale della Fiaf, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. “Convergenze” ospiterà Mariano Fanini, Delegato Fiaf Regione Lazio.


Altra partnership di rilievo è quella con Luigi Callegari, Family Banker presso Banca Mediolanum, che ha creduto nel progetto e voluto supportare personalmente questa iniziativa.


Preziosa la collaborazione con l’azienda tedesca Saal Digital, Sponsor tecnico e Partner ufficiale per la stampa fotografica dell’evento. La qualità dei prodotti, la disponibilità e la serietà di un’azienda leader nel suo settore, sono per noi garanzia di professionalità ed un valore aggiunto per l’evento.


Media Partner “Radio Rete Edicole”, che seguirà l’evento con dirette dedicate, sia nelle settimane precedenti la manifestazione che durante i due giorni di svolgimento.



Le mostre


La manifestazione proporrà tre grandi mostre, con le opere di più di 50 artisti: due sono dedicate all’interazione tra arti visive e scrittura, l’altra ospiterà 22 progetti personali di 19 autori e 3 gruppi artistici, provenienti da tutta Italia.


Un progetto straordinario, specificatamente ideato per “Convergenze Expo” sarà l’installazione “Tangled Ropes Groove”, realizzata dalle incredibili abilità manuali e creative di Isabella Corda e Simone Perra, che animerà una delle tre mostre, in convergenza con le opere di 35 artisti.

Eventi ed iniziative in programma


Ricco e variegato il programma della manifestazione che ospiterà moltissime iniziative, tra cui:


  • Workshop fotografico del Maestro Gabriele Rigon: “Dalla guerra al ritratto dalla nasa alla moda 30 anni di fotografia”, un intenso viaggio attraverso le immagini di un fotografo eclettico che ha pubblicato sui più grandi magazine del mondo. Organizzato dall’Associazione culturale In Automatico Diretta da Daniele Belli, una realtà romana molto attiva nel campo della formazione fotografica.


  • Laboratorio di scrittura, realizzato dalla Scuola Omero, punto di riferimento a Roma per chi desideri imparare a scrivere o comunicare. La Scuola metterà a disposizione la sua decennale esperienza attraverso due lezioni: una originalissima lezione di “Scrittura dei sensi”, un laboratorio che porterà ad esplorare la scrittura anche attraverso i propri sensi; una lezione “Narrativa in grafica” che accompagnerà i partecipanti in un interessante percorso dalla narrativa alla sua conversione grafica.


  • Workshop fotografico condotto da Sergio Tuccio: “Meccanismi del reportage, dal progetto, allo scatto alla commercializzazione”. Dalle immagini di un grande fotografo professionista, ex reporter per Grazia Neri collabora con in gruppo editoriale Repubblica-L’Espresso.