PROTEINE x il Macro di Salvatore Cammilleri



PROTEINE x il Macro di Salvatore Cammilleri


mercoledì 5 giugno dalle ore 8.00 alle ore 20.00


proiezione della video art PROTEINE di Salvatore Cammilleri


Maro Asilo - via Nizza 138 - Roma


l'artista sarà presente dalle or 17.00


Sinossi opera:

Ironia pop e stile fumettistico segnano l’espressione della video art “PROTEINE” dell’artista visivo Salvatore Cammilleri. L’opera gioca con l’idea della consapevolezza della morte per lanciare all’umanità il semplice e crudo messaggio della sua inevitabile fine. “Siamo tutti fritti” è lo slogan, così come il nutrimento del cuore pulsante delle parole evocate in questo racconto; un post-it, un memorandum per non dimenticare quanto dolore sia dinanzi ai nostri volti, come nel nostro universo più profondo. La vita è la malattia più grave, incurabile come un cancro maledettamente patologico che non vuole uscire dal suo covo di pace e morte certa. Siamo tutti sul piatto della morte, tutti cadiamo, tutti giungiamo al termine di questa vita, mentre ci accorgiamo dell’inevitabilità di una fine a cui, di rimando, non possiamo far altro che rispondere attraverso un’operosa attesa. “PROTEINE” ci rappresenta unici e molteplici, proiettati verso le mura di cinta di questo mondo come uova al tegamino, consapevoli di questa nostra condizione terrena ed innegabilmente inermi. Tuttavia la catarsi espressa con la mano dell’arte, in questo caso, si esprime proprio attraverso l’atto di riconoscimento della malattia, in questo caso definita al suo ultimo stadio in quanto “morte”, morte della vita come fine della malattia stessa. Siamo come pazienti in un centro di controllo in cui il dolore patologico assume le forme e le dimensioni di un’astrazione pura che, solo successivamente, si trasforma in Arte. Divertente, profonda, esistenzialista, terapeutica, “PROTEINE” è uno sciroppo amaro da deglutire come balsamo per la morte

Percorsi
Archivio
  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Google+ Icon